Brignone: 'Tanta neve e ottimo lavoro per noi'

0

Federica dal Colorado: «Stiamo tutte bene, io super raffreddata, ma ok»

Ad Aspen si rivelò al mondo, il 28 novembre 2009, alla sua quinta gara in Coppa del Mondo, giungendo per la prima volta sul podio, a 19 anni, nel gigante vinto dalla tedesca Hoelzl, fresca campionessa del mondo in Val d’Isere (allora), oggi ritirata dopo troppi guai alla schiena. E ad Aspen torna a gareggiare dopo due anni, visto che lo scorso anno le ragazze si cimentarono nel gigante pre-mondiale di Beaver Creek saltando il consueto appuntamento con una delle piste più belle e difficili del circuito. Proprio dal Colorado, Stati Uniti, Federica Brignone, 24 anni, sei podi in Coppa senza vittorie, quinta a Soelden nell’opening stagionale, ci aggiorna sullo ‘stato dei lavori’ delle slalom-gigantiste. 

NEVE – «Sta nevicando tantissimo da queste parti – ci dice la figlia d’arte – in generale stiamo tutte bene e abbiamo lavorato in maniera positiva, finora, sia in gigante che in slalom. Io mi porto in giro un potente raffreddore da quando sono partita, con mal di gola, e non è facile guarire a 3000 metri, ma comunque è tutto ok, ho fatto anche un allenamento di superG. Ora sarà importante fare gli ultimi due giorni di lavoro con buone condizioni, prima della sciata in pista di venerdì, anche se non sarà semplice, perché nevica davvero tantissimo. In slalom hanno anche barrato, in gigante per ora no».   

 
 

Articolo precedenteInfortunio alla caviglia sinistra per Camilla Borsotti
Articolo successivoMikaela Shiffrin, le immagini dei superG a Copper
REDATTORE - Milanese, 39 anni, laureato in Lingue, sposato con Laura e papà di Giulia, appassionato di tanti (troppi) sport da sempre, amante delle discipline americane, è transitato attraverso esperienze nei quotidiani (Il Giorno, per il quale scrive ancora, Tuttosport, freepress), in Radio (Radio 24, AGR), Internet (Leonardo) e dal 2009 ha trovato la sua dimensione come telecronista di diverse discipline (sci, nuoto, tuffi, scherma, pallavolo, pallanuoto ecc.) su Eurosport Italia. Ma continua ad amare anche la scrittura alla follia e dall'aprile 2014 collabora con Race ski magazine