Brignone: "La seconda? Non conosco la parola tattica"

0
582

Soelden Live – 'Entusiasmo Fede': quaranta minuti per lasciare il partere

Dalla finish area fino al ‘team hospitality’ sembrava una processione. Tutti per ‘Fede’: autografi e foto, abbracci e baci, strette di mano e pacche sulle spalle. Ci siamo messi in testa alla ‘processione’ muniti di macchina fotografica. Bolgia, entusiasmo, passione. Tanti italiani a Soelden, e tutti per ‘Fede’ Brignone. Lei dispensa sorrisi a tutti con serenità e pacatezza. Dopo quaranta minuti, ma solo perchè il suo skiman Juri Hofer riesce a portarla via dalla confusione, si va a riposare e mangiare una zuppa calda nel ‘team hospitality’. Prima però ci confida: «Sole, duro e pista tecnica, non potevo certo fallire. La seconda? Non conosco la parola tattica, attaccherò senza paura, ad occhi chiusi».