Brignone: «Contentissima per come ho sciato. Record personale di punti? Non l’avrei mai detto»

Da Aspen, ecco le parole della valdostana, terza nell'ultimo superG della stagione e settima in classifica generale con 795 punti, mai realizzati in precedenza

0
Ilka Stuhec, Tina Weirather e Federica Brignone sul podio del superG ad Aspen (@Zoom agence)

Primo posto nella classifica per Nazioni, mai vinta in passato; ventidue podi in totale, record assoluto in 51 edizioni del Trofeo, così come i 72 piazzamenti tra le prime dieci ottenuti nelle 35 gare finora disputate che vanno a superare i 70 del 2015-2016, per altre raggiunti con più gare a disposizione. Questi i numeri da primato dell’Italia femminile, con 4 vittorie equamente divise tra Brignone e Goggia come ciliegina su una torta dal sapore dolcissimo, quella della stagione 2016-2017. Ecco le parole della valdostana da Aspen, dove ha ottenuto con il terzo posto in superG dietro Weirather e Stuhec il secondo podio in superG in carriera, il quinto stagionale, il diciottesimo assoluto.

Federica Brignone in azione ad Aspen (@Zoom agence)
Federica Brignone in azione ad Aspen (@Zoom agence)

PAROLA DI FEDE – «Sono veramente soddisfatta – ci dice Federica – ho attaccato e rispettato le linee, quindi va benissimo così. In superG sono andata in crescendo nella stagione, 8a ai Mondiali, poi 5a, 4a e 3a in Coppa. Ci vorrebbero ancora due gare… Direi che è proprio il modo migliore per terminare l’annata. Record di punti? Mai l’avrei detto dopo l’inizio. Per lo slalom di sabato devo ancora decidere se gareggiare o meno. Poi domenica si chiude in gigante».

Federica Brignone in festa ad Aspen (@Zoom agence)
Federica Brignone in festa ad Aspen (@Zoom agence)