Blardone c'e' sempre. E anche Simoncelli

0
365

Kranjska Live – Le dichiarazioni degli azzurri dopo la prima manche

Garanzia Blardone. Dopo le vittorie in Alta Badia e Crans Montana ed i podi di Adelboden e Bansko, l’ossolano di Pallanzeno può conquistare oggi un altro fantastico risultato. Difficile vincere, perchè Ted Ligety ha un gran margine, ossia un secondo e 22 centesimi, ma il podio lo aspetta ancora. «Contento certo, ho sbagliato nella lunga che immette nel muro, mi sono portato l’errore fino al traguardo. In alto invece, dove solitamente faccio più fatica, sono andato forte», fa sapere ‘Blardo’. Ottima prestazione anche di Davide Simoncelli: il poliziotto di Rovereto è quinto, a 41 centesimi da Blardone, ma soprtattutto a 3 centesimi dal podio: «Manche regolare, senza errori», afferma il trentino, che appena scendono Moelgg e Borsotti raggiunge il Team Hospitality in fretta e furia per trovare la concentrazione ed energie per la seconda manche. Anche Giovanni Borsotti è messo bene, diciassettesimo ma a 61 centesimi dal sesto posto: «Ho fatto troppi calcoli, troppo timore reverenziale. Un errore, potevo far meglio. La seconda tutta all’attacco, devo cambiare atteggiamento». Ricognizione della seconda 11.30, partenza 12.30, ha tracciato l’altoatesino e coach dei norvegesi Franz Gamper.

Articolo precedenteAare, prima manche slalom alla Zuzulova
Articolo successivoEisath, frattura dell'omero
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...