Beretta guarda avanti e si tessera con il Madesimo

0

Basta Esercito, ma Carlo gareggerà ancora

«Ma quando apre lo Stelvio? Ho voglia di sciare, ho sempre più voglia». Questo è Carlo Beretta, questo potrebbe essere uno slogan per i Senior, la categoria per eccellenza più disagiata nello sci. Per inciso, gran bel paradosso…agonisti dopo i vent’anni spesso obbligati ad abbandonare l’attività. Carlo, lecchese di Ello classe 1992, non è stato inserito nel gruppo sportivo dell’Esercito.

DALL’ESERCITO AL CIRCOLO SCIATORI MADESIMO – E così si congederà nel giro di un mese dal corpo militare, ma non molla certo l’attività agonistica. Anzi. Eccolo il lecchese: «Vado avanti, ho ancora desiderio di confrontarmi, di gareggiare. L’anno scorso ho fatto alcune belle manche, alcune belle gare. Penso all’Abetone, a Pila in un paio di occasioni. In gigante sono cresciuto, per il 2015-2016 mi concentrerò in particolare su porte larghe e superG». Beretta, che due anni fa era in squadra azzurra, si tessererà con il sodalizio che lo ha visto muovere i primi passi sulla neve. Farà parte del Circolo Sciatori Madesimo, il club presieduto da Domenico Melara, e seguito ancora con più attenzione dal fedele Davide Pedroncelli.

‘PEDRO’ CI CREDE – E sentiamo il ‘Pedro’: «Ci proviamo almeno un altro anno. La sfida di Carlo è entusiasmante e io credo che fra gigante e superG ci potremo togliere delle soddisfazioni. Partiremo dallo Stelvio con il team Giovani del Circolo dove c’è anche Giulia Lorini, poi da metà agosto stiamo valutando di gareggiare fra Australia e Nuova Zelanda». Occhio, la terribile coppia Berry&Pedro pare faccia proprio sul serio!