Baruffaldi quarto nel primo slalom di Mont Hotham

Dopo i giganti ecco la prima prova tra i rapid gates. Domani ultimo gigante

0
Baruffaldi
Stefano Baruffaldi

A Mont Hotham prosegue la ANC, l’Austrialian New Zealand Cup che vede al cancelletto di partenza anche alcuni atleti italiani. Oggi si è svolto il primo slalom speciale e l’italiano Stefano Baruffaldi ha chiuso a un soffio dal podio. Il finanziere ha concluso le due manches al quarto posto, a 50 centesimi dal vincitore, l’americano Robby Kelley al traguardo in 1.33.58. Secondo posto per il connazionale, classe 1991, Michael Ankeny, a 9/100, con terza piazza per Adam Zampa, a 14/100. Baruffaldi ha fatto 11.54 punti. Squalificato Andrea Testa, mentre Ivan Codega è uscito nella prima manche. Domani ultimo slalom.

IL GIGANTE – Vittoria di Andreas Zampa nel secondo gigante maschile disputato a Mont Hotham (AUS) e valevole per il circuito Australian/New Zealand Cup. Lo slovacco, quarto nella prima gara disputata martedì, ha terminato le due manches con il tempo di 1’56’08”, precedendo il neozelandese Willis Feasey (vincitore il giorno precedente) di 84 centesimi, terzo posto per lo statunitense Michael Ankeny a 1″07. Due gli azzurri presenti nella top-ten: Stefano Baruffaldi si è piazzato ottavo a 1″76, immediatamente seguito da Michelangelo Tentori al nono posto a 2″17, mentre Andrea Testa si è piazzato tredicesimo a 2″75 e Ivan Codega ventiduesimo a 4″28.