Bansko, trionfa Hirscher. Secondo Blardone

0
754

Terzo a sorpresa Mathis. Decimo Moelgg e tredicesimo Eisath

Il capolavoro lo ha fatto Marcel Mathis: recupera dalla ventiseiesima posizione e chiude al terzo posto il ventenne austriaco, che ieri nella nottata ha raggiunto la Bulgaria da Oberjoch, Germania, dove aveva chiuso sul podio il gigante di Coppa Europa. Una prestazione davvero esaltante, come superlativa è stata anche la seconda manche di Massimiliano Blardone. E’ risalito dalla settima posizione fino alla seconda, anche se alla fine sono rimasti solo sette centesimi di vantaggio dal giovanotto austriaco. Dopo la vittoria in Alta Badia ed il podio di Adelboden, per l’ossolano questa prova era un esame importante: il secondo posto bulgaro conferma che una stagione partita male sta diventando davvero trionfale. Sul gradino più alto del podio chi c’è? Il solito Marcel Hirscher ovviamente. Sulla Banderiza si materializza la settima vittoria stagionale. Esemplare. Quarto posto per il norvegese Aksel Lund Svindal, a seguire l’austriaco Hannes Reichelt e poi un’altra sorpresa di giornata, lo svedese Andre Myhrer. Buona seconda manche di Manfred Moelgg che chiude al decimo posto totale, molto bene anche Florian Eisath che stacca un tredicesimo posto che rappresenta il miglior risultato in Coppa del Mondo in gigante. Quindi Davide Simoncelli quindicesimo e diciassettesimo Giovanni Borsotti.

Articolo precedenteDada Merighetti ottiene il pass per Mosca
Articolo successivoLindsey regina di coppe
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...