Bansko… di nebbia, cancellato anche il secondo superG

0

Elena Curtoni e Francesca Marsaglia erano al comando dopo 13 atlete

Italia non fortunata in superG in questa stagione: Merighetti e Nadia Fanchini erano al comando della gara di Bad Kleinkirchheim, a metà gennaio 2015, dopo 10 atlete scese, quando il vento, troppo forte, ha giustamente costretto gli organizzatori a cancellare la prova; oggi, discorso simile per il superG n.2 dalle nevi di Bansko, in Bulgaria: 13 atlete scese, due italiane davanti, la bravissima Elena Curtoni e una decisa Francesca Marsaglia, ma la nebbia posatasi sulla ‘Marc Girardelli’ ha costretto gli organizzatori a cancellare anche questa prova. Decisione comunque saggia e corretta, non c’erano le condizioni per gareggiare. 

PROGRAMMA – Vedremo ora cosa si deciderà di fare: domani è prevista la prima Combinata Alpina della stagione di Coppa del Mondo, con superG (e manche di slalom) ed eventualmente si potrebbe far valere la ‘prima manche’ anche come superg a sé stante; lunedì, invece, il recupero del superG annullato ieri e, in precedenza, a Bad Kleinkirchheim. 

 

Articolo precedenteFinali di Coppa Europa, l'intervento di Olga Zambaiti
Articolo successivoGiovani, Asja Zenere campionessa italiana di superG
REDATTORE - Milanese, 39 anni, laureato in Lingue, sposato con Laura e papà di Giulia, appassionato di tanti (troppi) sport da sempre, amante delle discipline americane, è transitato attraverso esperienze nei quotidiani (Il Giorno, per il quale scrive ancora, Tuttosport, freepress), in Radio (Radio 24, AGR), Internet (Leonardo) e dal 2009 ha trovato la sua dimensione come telecronista di diverse discipline (sci, nuoto, tuffi, scherma, pallavolo, pallanuoto ecc.) su Eurosport Italia. Ma continua ad amare anche la scrittura alla follia e dall'aprile 2014 collabora con Race ski magazine