'Azzurrine' nuovo corso

0
282

Un team sempre più giovane. Venerdì tutte allo Stelvio.

Nove atlete nella squadra junior femminile, che vede alla guida per il secondo anno il cortinese Alberto Ghezze, coadiuvato dalla forestale Elisabetta Biavaschi. Sono tutte nuove le ‘azzurrine’: quattro indicate dalla classifica ‘Ratiopharm’ della scorsa stagione, ovvero Janina Schenk ed Elisabeth Egger classe ’91, quindi Clelia Ceccato e Nicole Agnelli del ’92. Quindi altre cinque ‘scelte’ dalla commissione Giovani con a capo da quest’anno il ‘navigato’ coach piemontese Stefano Dalmasso. Stiamo parlando di tre ’93 ovvero Alessia Medetti, Maria Nairz, quindi due ’94 Valentina Cillara Rossi e Tatiana Nogler Kostner. Le nove azzurre hanno terminato il primo raduno a Les 2 Alpes. Ecco Ghezze: “Questa stagione la commissione Giovani ha deciso di abbassare l’età della C, inserendo cinque atlete che hanno concluso il biennio Aspiranti. In Francia abbiamo fatto un primo raduno, più che altro per conoscerci, rapportarci per la prima volta, iniziare un nuovo percorso insieme. Ho trovato ragazze motivate, che hanno già capito che l’azzurro è solo un punto di partenza. Ragazze  entusiaste, fra cui atlete che a fine stagione non sapevano nemmeno di potersi giocare questa importante chance della squadra nazionale junior”. Intanto dalla ‘vecchia’ C sono uscite Chiara Petrucci, Romina Santuliana, Stefania Zandonella ed Elody Ballot. Ancora il veneto: “L’indicazione dall’alto è stata di non considerare atlete infortunate o nate nel 1990 che non avrebbero meritato la promozione nel gruppo Coppa Europa”. Una scelta che ha fatto discutere nell’’ambiente’, in quanto siamo di fronte a ragazze comunque di valore che sono uscite repentinamente dal ‘giro’ azzurro. “Questo è indubbio, sono ragazze in gamba che ho allenato lo scorso anno, e sono state sfortunate a causa di problemi fisici o episodi, ma avranno comunque ancora delle possibilità”. A Les 2 Alpes per la nuova C quattro giorni dedicati ad esercizi di addestramento: “Certo, perché la squadra di quest’anno è ancora più giovane, rinvieremo l’allenamento con i pali forse dal prossimo raduno sulla neve”, conclude Ghezze. Da venerdì a martedì prossimo le ‘azzurrine’ si alleneranno sul ghiacciaio dello Stelvio.