Azzurri a caccia del riscatto

0
176

Nel secondo superG, in gara anche Staudacher e Thanei

Atto secondo in Stiria. Domani mattina, partenza anticipata di mezzora ovvero alle dieci, per il secondo superG di Coppa Europa a Reiteralm. In casa Italia si punta al riscatto dopo una prova incolore. David Fill, coach e preparatore atletico del gruppo Coppa Europa, fa il punto della situazione alla vigilia: “Dobbiamo cambiare atteggiamento, attaccare dall’inizio alla fine. Le condizioni meteo sono buone, la pista se tiene come questa mattina potrà permettere anche a chi parte dalle retrovie di fare risultato. Bisogna crederci”. Intanto Mirko Deflorian e Paolo Pangrazzi hanno lasciato la Stiria. Domani in gara saranno rimpiazzati da Patrick Staudacher e Stefan Thanei. Ancora il coach di Siusi: “Fare un podio o addirittura vincere può essere una scossa positiva in vista della prossima trasferta in Nord America per la Coppa del Mondo. Ma non ci aspettiamo una grande prova solo da ‘Staudi’ e ‘Tanaca’, anche gli altri se sciano come sanno possono stare con i primi”.

Con Staudacher e Thanei, al via ci saranno anche Massimo Penasa, Aronne Pieruz, Kurt Pittschieler, Elmar Hofer, Dominik Paris, Mattia Casse, Andy Plank, Silvano Varettoni, Alberto Schieppati e Siegmar Klotz. Due atleti in primo gruppo: Hofer con il dodici, Thanei con il quindici. Penasa, dopo la gara di questa mattina, è uscito dal primo gruppo di merito. Una curiosità: in pista anche Ivica Kostelic.

Articolo precedenteLa vigilia a Reiteralm
Articolo successivoBormio colorata d'azzurro
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...