Attesa per il World Alpine Rockfest

0
156

Premio di 100.000 euro per il vincitore

Tutto pronto per il World Alpine Rockfest, l’evento promozionale “ski&rock”, in programma martedì prossimo alla Paganella. In palio un premio da 100.000 euro, destinato al vincitore della sfida sulla Pista Olimpionica Pian Dosson 2. In gara Carlo Janka, Marcel Hirscher, Bode Miller, Aksel Lund Svindal, Didier Cuche, Ted Ligety, Julien Lizeroux, Marco Buechel, Mattias Hargin, Felix Neureuther, Manuel Osborne-Paradis e sei italiani: Simoncelli, Moelgg, Schieppati, Innerhofer, Razzoli e Deville. Molti fra i protagonisti del World Alpine Rockfest saranno prima protagonisti delle gare di Coppa del Mondo in Alta Badia. Tra questi Tim Jitloff che esibirà sul proprio casco il logo del World Alpine Rockfest. Domenica Jitloff parteciperà al gigante e lunedì allo speciale. Quindi, martedì mattina, raggiungerà Andalo con gli altri 35 atleti che saranno impegnati nel World Alpine Rockfest. La gara ha ricevuto il riconoscimento formale da parte della Fisi: il comitato organizzatore ha stabilito di riconoscere ai tesserati della Federsci uno speciale sconto sull’acquisto dei biglietti. Sci e musica: in programma il concerto dei Placebo, che si terrà al Concert stadium di Andalo alle ore 22, e che verrà preceduto da una performance del progressive DJ Spankox, al secolo Agostino Carollo. Spankox, che entrerà in scena alle 20, si esibisce nei più importanti club al mondo, come il BCM di Mallorca, l’Amnesia di Ibiza, il Neo di Mosca, il Vodoo di Las Vegas ed il Nikki Beach di Miami. E’ celebre per essere uno dei tre remixer dei brani di Elvis Presley nel mondo, e per aver creato la superhit “To the club”. Regalerà al pubblico del World Alpine Rockfest un viaggio nell’arte dell’electronic music, introduzione ideale all’atteso concerto dei Placebo.

Articolo precedentePremiata ditta Byggmark e Herbst
Articolo successivoAlta Badia, c'è da divertirsi
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...