Attenzione a Florian Eisath

1

'Flo' in Argentina e' andato forte e il tendine rotuleo e' ok

Fra i più in forma durante il training in Argentina c’era senza dubbio Florian Eisath. L’altoatesino di Carezza non fa proclami esagerati ma è sicuramente contento delle tre settimane trascorse a Ushuaia.

POSITIVO IL TRAINING A USHUAIA – Ecco Eisath: «L’allenamento per quel che mi riguarda è andato bene, credo di essere cresciuto tecnicamente». Non parla di tempi e cronometro ‘Flo’, anche se è risaputo che dietro a Manfred Moelgg c’era spesso lui. «Le prove che ho fatto a cronometro mi hanno confermato le buone sensazioni che mi sentivo. Di questo sono contento, ovvero quando spingevo e mi sentivo bene avevo un riscontro. Questo significa ascoltarsi e gestirsi, una cosa positiva. Devo poi aggiungere che anche con i materiali abbiamo provato diverse soluzioni». Eisath adesso è pronto per raggiungere Saas Fee mercoledì con gli azzurri e riprendere la preparazione sulla neve.

IL GINOCCHIO E’ OK – E Intanto? «Ho riposato per recuperare dal periodo argentino sicuramente molto intenso e poi ho approfittato per fare delle onde d’urto al tendine rotuleo destro che era un po’ sofferente, stressato. Ora va meglio», chiude il finanziere altoatesino. 

1 COMMENTO