Attentato a Oslo, Svindal cronista per caso

0
339

Autobomba contro la sede del Governo, il norvegese si trovava a pochi km

Per una volta ci troviamo costretti a parlare di un terribile fatto di cronaca. Il centro di Oslo, la capitale norvegese, è stato sconvolto da un’esplosione, probabilmente provocata da un’autobomba, che ha distrutto gli uffici del Governo e del Primo ministro, che è rimasto illeso. Aksel Lund Svindal si trovava a pochi chilometri per una sessione di allenamento in palestra. Il campione norvegese è diventato, suo malgrado, cronista. Aksel, infatti, ha avvertito l’esplosione molto forte e ha subito twittato per chiedere se qualcuno sapesse cosa fosse successo. Poco dopo ha segnalato che l’attentato riguardava la sede del Governo e successivamente ha postato sul suo sito la foto che riportiamo. Il campione, per fortuna, è illeso anche se, come tutti i norvegesi, sotto choc per la notizia.

Articolo precedenteSamuele Sentieri conquista gli 8035 del Gasherbrum
Articolo successivoDeterminazione Fill: "Voglio una Coppetta"
Claudio Primavesi
DIRETTORE RESPONSABILE - Classe 1971, milanese di nascita, brianzolo d’adozione, l’importante è che da casa si veda qualche vetta innevata! Ha iniziato con un articolo su Buzzati sciatore per arrivare a… Sochi, prima per esplorare le cime caucasiche alla ricerca della neve fresca e poi per seguire le Olimpiadi. L’auto è sempre pronta: destinazione Sölden, Kitz od Ozegna, l’importante è raccontare ai lettori di Race che cosa succede davvero nel Circo Bianco.