Aspen, ispezione FIS dopo Cancun: «Saranno grandi Finali»

Le ultime news dal Colorado, dove si è recata una delegazione FIS una volta conclusi i lavori del 50esimo Congresso a Cancun, in Messico

0
Mikaela Shiffrin domina in slalom ad Aspen @Zoom Agence

Dopo il Congresso FIS di Cancun, in Messico, con l’elezione tra l’altro di Cortina quale città ospite dei Mondiali 2021 e la conferma della location di Aspen per le Finali di Coppa del Mondo 2016-2017, una delegazione FIS si è recata proprio in Colorado per visionare i pendii assieme ai rappresentanti locali e di US Ski Team. Presenti per la FIS Atle Skaardal, Markus Waldner, Markus Mayr, Emmanuel Couder, Andreas Krönner e Mike Kertesz, che hanno studiato tutte le varie opzioni per le piste e non solo.

 

FINALI – «Sì, avremo grandi gare qui – ha detto Atle Skaardal, capo direttore di gara della Coppa del Mondo femminile -. Abbiamo già avuto prove di velocità maschili di altissimo livello in passato ad Aspen e per le discipline tecniche sappiamo già che queste piste possono garantire standard elevati. Qualche cambiamento è stato apportato al pendio e alla start area in modo da poter disputare anche un bel team event». Non si è parlato solo di piste, no. Anche di ospitalità e reclutamento dei volontari. «Abbiamo discusso di tutto il contorno – ha aggiunto John Rigney, vice presidente di Aspen Skiing Company – in quanto si disputeranno le stesse gare di un Mondiale, ma nella metà dei giorni. Abbiamo già fatto tanto, ma c’è ancora tantissimo da lavorare. Necessitiamo almeno di altri 400 volontari… ».

FUTURO – Gli Stati Uniti, anche attraverso la Federazione, vogliono incrementare il numero di gare sul loro suolo come parte di una strategia che mira a diffondere ancora di più questo sport in America. Le ultime Finali disputate da queste parti risalivano al 1994, a Vail (anche se non si chiamavano ancora così), ma Aspen ha la sua storia importante: nel 1950 fu la prima città non europea a ospitare un Mondiale di sci e poi è sempre stata una location molto presente all’interno del circuito maggiore. Nel marzo 2017 avrà l’onore di organizzare le ultime gare stagionali nel 50esimo anniversario della Coppa del Mondo.