Artesina, A Ballerin ed Alario i giganti FIS. A Chiesa il GPI Senior

Ballerin brucia il francese Missillier e Alex Zingerle. Oggi si chiude ad Artesina con due slalom

0
Il podio della FIS maschile

Seconda giornata dedicata alle porte larghe FIS sulle nevi cuneesi di Artesina Frabosa Sottana. In campo maschile è stato il poliziotto di interesse nazionale Andrea Ballerin ad aggiudicarsi il gigante, staccando di 39 centesimi il francese Steve Missillier, secondo anche nel primo gigante vinto da Rocco Delsante. Sul gradino più basso del podio ecco il gigantista della squadra A Alex Zingerle a 63. In classifica poi ecco quarto posto per lo svizzero Marc Rochat.

CHIESA VINCE IL GPI SU MANFRINI E BREAN – Quinto il poliziotto Andrea Chiesa che vince l’ultima tappa del circuito Gran Premio Italia Senior. Sesto il monegasco Olivier Jenot, settimo l’altro poliziotto Marco Manfrini che è secondo GPI e ottavo il velocista della squadra A Mattia Casse. Nono lo svizzero Martin Stricker e a chiudere la top ten Giordano Ronci del gruppo Coppa Europa. Terzo GPI, tredicesimo assoluto, Alessandro Brean, Ski Team Cesana.

ALARIO PRECEDE LORENZI – E’ la portacolori del Comitato Alpi Occidentali Alessia Alario ad imporsi. Sul podio con la ’96 Alessia l’Aspirante AOC Lucrezia Lorenzi a 16 centesimi a completare la doppietta delle ‘ragazze di Martin’. Terza l’austriaca Andrea Ellenberger, la vincitrice del primo gigante, a 31. Nella standing troviamo quarta Giulia Tintorri del CAE, quinta Costanza Oleggini AOC, sesta Alessia Minazzi AC, settima e ottava due ASIVA ovvero Marta Sanfilippo e Ymer Sola, nona la piemontese del Golden Team Alessia Gava e a chiudere la top ten l’argentina Macarena Simari Birkner. Oggi due slalom.