Arrivederci Marlies!

1
312

La Schild è stata operata ad Innsbruck. La rivederemo il prossimo inverno

Dopo la grande paura per l’incidente in allenamento di due giorni fa, ieri mattina Marlies Schild è stata operata all’ospedale di Innsbruck dal professor Gernot Sprener, per sistemare la frattura a tibia e perone rimediata nella rovinosa caduta sul Rettenbach. «È andato tutto per il meglio, senza complicazioni. Se tutto procede secondo le tabelle, Marlies potrà ricominciare ad allenarsi con continuità tra sei mesi». Questo ha dichiarato lo stesso Sprener sul sito ufficiale della federazione austriaca. Risollevato dagli esiti dell’operazione, ma molto frustrato dall’accaduto, anche il grande capo dello sci austriaco, Hans Pum, che ai giornali ha dichiarato il suo dispiacere per l’incidente a Marlies, che a suo dire in questo momento era davvero su un altro pianeta rispetto a tutte le avversarie.
Una brutta botta, davvero, per tutto l’ambiente austriaco, che continua ad incassare notizie dolorose. Vediamo se il fidanzato di Marlies, Benny Raich, saprà consolarla, magari dedicandole la vittoria di Soelden…

Articolo precedenteI francesi fanno paura!
Articolo successivoGli slalomisti allo Stelvio
Davide Marta
DIRETTORE EDITORIALE - Classe 1974, piemontese, maestro di sci, ex-atleta dello sci alpino. È il fondatore della rivista e da oltre vent'anni se ne occupa, dapprima sul campo in prima persona, ora come coordinamento e pubblicità