Anche il motocross tra gli allenamenti estivi?

Kristoffersen, De Aliprandini e Hirscher si cimentano spesso...

2

Henrik Kristoffersen si allena a secco e sulla neve ma ogni tanto si concede una pausa per dedicarsi ad una attività particolare. Il talentino norvegese infatti pratica spesso motocross. Solo un divertimento? Un nuovo metodo di allenamento? Potrebbe servire per lavorare sulla parte alta del corpo e migliorare l’equilibrio?. Intanto sono sempre di più gli sciatori che si cimentano in questo sport. Anche l’azzurro Luca De Aliprandini, ora fermo per un leggero infortunio, utilizza spesso il suo cross. Così come lo slalomista austriaco Marcel Hirscher. Assisteremo ad una sfida inedita fuori dai ‘rapid gates’ tra Kristoffersen e Hirscher?
 

Articolo precedenteUn mese di stop per il francese Mermillod-Blondin
Articolo successivoStelvio, tempo di slalom per il 'dream team'
Andrea
REDATTORE - Dopo un trascorso da maestro di sci e allenatore, ha deciso di intraprendere un nuovo percorso nel giornalismo e nella comunicazione, unendo la passione per lo sport al lavoro. Dal 2013 collabora con la nostra rivista, occupandosi dapprima del mondo giovanile e di Reparto Corse, passando poi a seguire sul campo anche eventi di Coppa del Mondo, Campionati Mondiali e Coppa Europa. È giornalista e fotografo a tutto campo e porta avanti un'agenzia di comunicazione specializzata nello sport e negli eventi: ciclismo, mountain bike, sport invernali e trail le discipline più seguite.

2 COMMENTI

  1. Il motocross è un ottimo allenamento. Sport altamente faticoso,richiede coordinamento di tutto il corpo,colpo d'occhio,reattività,senza dimenticare che si lavora frontalmente e che,nelle curve,si carica il peso sulla pedana esterna…..
    Quindi ottima preparazione a 360° per lo sci. Unico rovescio della medaglia,a parte quello economico che non credo sia un problema per gli atleti citati,è il rischio traumi.A prescindere dal fatto che si può cadere e farsi male anche andando piano,credo che per questi ragazzi "andar piano" sia un modus vivendi sconosciuto

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.