Alta Badia, l'Italia è gigante

0
154

Vince Blardone, secondo Simoncelli, cinque azzurri nei primi quindici

L’Italia del gigante. Primo e secondo posto, quattro atleti nei primi sei, cinque nei quindici. Sulla Gran Risa è stato un spettacolo azzurro.  Un duello, un vero duello tra Davide Simoncelli e Max Blardone. ‘Simo’ ha attaccato, sempre, ha ‘piazzato’ una serie di curve ‘dritte’ sul palo da applausi. Ed alla fine si è piazzato nel leader corner. Tocca a Max: altra discesa incredibile, sempre all’attacco. Di nuovo miglior tempo di manche e primo posto in tasca. Sul podio non c’è Manfred Moelgg: qualche errore di troppo per Manny sceso in quinta posizione. Terzo è arrivato il francese Cyprien Richard, il più ‘italiano’ tra gli stranieri nel modo di sciare, a detta di Matteo Guadagnini. Quarto Benjamin Raich che ha ‘piazzato’ una seconda manche incredibile. Ma i distacchi dai nostri due beniamini sono davero importanti. Sesto un grande Alexander Ploner, ottimo quattordicesimo tempo per Alberto Schieppati. L’Italia del gigante torna a dettar legge e la battaglia interna per un posto in squadra a Vancouver si fa sempre più serrata.