Allenamento sulla Gran Risa? Si, anzi no.

10
642

Gli impiantisti cambiano idea nella notte e fresano la pista con i gatti

Una brutta sorpresa questa mattina a La Villa. Gli slalomisti azzurri, insieme a quelli austriaci venuti per l’occasione e gli svedesi, hanno dovuto all’ultimo momento rinunciare all’allenamento sulla Gran Risa. "C’erano state discussioni nel pomeriggio, ma in serata sembrava tutto in ordine. Invece gli impiantisti hanno deciso di fresare la Gran Risa con i gatti per levare il ghiaccio e quindi niente training in condizioni di gara. Peccato, certo che potevano avvisarci anche prima..", puntualizza il dt Claudio Ravetto. In effetti i team di slalom dell’Italia e dell’Austria si erano recati appositamente in Badia per cimentarsi nell’allenamento di slalom sul ‘barrato’ della Gran Risa. Il risultato? Tutti a casa, anche perchè la pista Bamby che poteva fungere da alternativa è stata lavorata dai gatti.

Articolo precedenteLimone Piemonte, gigante alla Agerer
Articolo successivoCourchevel, in testa c'
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...

10 COMMENTI

  1. E' incredibile che un comprensorio di levatura internazionale come la Badia, dove non mancano certo le piste per i tutristi, rinunci a fornire la G R per le squadre, ben sapendo che prima di natale sono veramente pochi gli sciatori in giro e che per sistemare una pista oggi bastano poche ore di lavoro con i moderni battipista. E' fuor di dubbio che i motivi di una simile scelta (che non fa certo pubblicit