All'attacco della Levi Black

0
225

Moelgg con il 10, Gius 19 e Curtoni 36 le freccie nell'arco di Zeni

Allenamento all’alba per le slalomiste, anche se l’alba nella Lapponia filandese, che si trova a nord del Circolo polare artico, giunge dopo le 11, l’orario della prima manche di domani per slalom femminile (ore 10 in Italia). "Quattro giri sul barrato, un allenamento efficace. Poi niente sciata in pista perchè c’era un po’ di neve sulla Levi Black, e comunque la cabinovia questa mattina si è guastata. Domani troveremo una pista davvero dura, hanno lavorato, è uscito il barrato, il ghiaccio vivo. Come stanno le ragazze? Tutte bene, Irene Curtoni è in forma in questi giorni, poi c’è Manuela Moelgg nel primo gruppo e Nicole Gius appena fuori che possono fare bene", afferma Giuseppe Zeni. Domani mattina prima della ricognizione sarà effettuata la sciata in pista. Le altre azzurre: Camilla Borsotti 48, Johanna Schnarf 58 e Federica Brignone 60.

Articolo precedenteMadesimo, terzo giorno
Articolo successivoMarlies Schild vince lo slalom di Levi
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...