Alla fine Sarentino ce l'ha fatta

0

Partita la discesa: vince Silvan Zurbriggen, sesto Paolo Pangrazzi

La nebbia si è alzata e alle 13.30 è partita la discesa di Coppa Europa in Val Sarentino. Vittoria dello svizzero Silvan Zurbriggen con appena venti centesimi di vantaggio sullo svedese Hans Olsson, partito con il pettorale 52. Poi tre austriaci: sul gradino più basso del podio è salito Patrick Schweiger a 77 centesimi, seguito da Johannes Kroell a 96 e Daniel Hemetsberger a 98. Al sesto posto, con lo stesso tempo, il tedesco Ferstl e l’azzurro Paolo Pangrazzi, a 1"03. Completano la top ten il britannico Crawford, l’austriaco Karelly e lo svizzero Hedin.

GLI ALTRI AZZURRI – Dodicesimo Mattia Casse, quindicesimo Siegmar Klotz, ventisettesimo Silvano Varettoni, ventottesimo Aaron Hofer, trentaduesimo Emanuele Buzzi, trentaquattresimo Henri Battilani, quarantaduesimo Michele Cortella, quarantatreesimo Hagen Patscheider, cinquantacinquesimo Guglielmo Bosca, cinquantottesimo Luis Kuppelwieser, sessantunesimo Christoph Atz, sessantatreesimo Francesco De Candido, sessantaquattresimo Andy Plank, quindi 70° Davide Cazzaniga, 71° Maximilian Messner, 73° Giulio Bosca, 76° Alessandro Brean, 77° Matteo De Vettori, ottantunesimi con lo stesso tempo Federico Paini e Nicolò Cerbo, 89° Carlo Beretta, 91° Rocco Delsante, 93° Fritz Lintner, 96° Nicholas Bellini, 97° Alexander Rabanser; out Marco Furli.

Articolo precedenteEC, poca fortuna a Sarentino
Articolo successivoEC, il nuovo programma a Sarentino
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...