Alexander Ploner 'profeta in patria': vince sulla Erta

2
235

Trionfo dei Carabinieri: vince Ploner, quinto Gufler, sesto Hell

Sulle nevi  di casa di San Vigilio di Marebbe, il Carabiniere Alexander Ploner si è
aggiudicato il gigante di Coppa Europa che si è corso sulla pista Erta. Una gara al limite, partita in ritardo a causa della neve caduta copiosa nella notte. Ploner ha recuperato dalla seconda posizione ed ha approfittato anche dell’uscita nella seconda sessione del finlandese Jukka Leino. E’ stata una gara comunque regolare, in cui ‘Ploni’ ha dimostrato di essere davvero in una forma smagliante. "Ha vinto con merito, superando avversari di valore. Ma anche il resto della squadra ha fatto il suo dovere", afferma il responsabile del gruppo Coppa Europa Raimund Plancker. Davvero una prova superlativa per gli azzurri. Chiude infatti quinto Michael Gufler, che ha preceduto Wolfgang Hell, sesto. Settimo Omar Longhi. Sul podio con Ploner ecco il finlandese Sandell e l’austriaco Noesig. Quarto un altro austriaco: Bechter. Il successo di oggi consente anche a Ploner di ‘issarsi’ al comando della graduatoria di specialità in Coppa Europa, davanti agli austriaci Cristoph Noesig e Marcel Hirscher. Nei trenta ci sono anche altri azzurri: quattordicesimo Kurt Pittschieler, quindicesimo Andreas Erschbamer, ventitreesimo Hagen Pattscheider, venticinquesimo Siegmar Klotz, ventiseiesimo Mattia Casse, ventisettesimo Christopher Povinelli, ventottesimo Jonas Senoner e trentesimo Marco Ferrarini. Domani a San Vigilio è in programma lo slalom speciale.

Articolo precedenteLa serenità vincente di Nadia Fanchini
Articolo successivoSuperG rinviato a mezzogiorno
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...

2 COMMENTI