Agerer, il rilancio passa da Voelkl

Lisa cambia materiale. Scarponi Lange: «Cerco nuovi stimoli»

1

Ha ‘rivisto la luce’ vincendo l’ultima gara di Coppa Europa nella scorsa stagione, a Soldeu, nel principato d’Andorra. E’ tornata in squadra, anche se nel gruppo di Interesse Nazionale.

NOVITA’
– Adesso Lisa Magdalena Agerer, classe ’91, 24 anni ancora da compiere, vincitrice della Coppa Europa nella stagione 2011-2012, argento iridato jr. in gigante a Crans Montana 2011 e già nella top ten in Coppa del Mondo ad Aare, tra le porte larghe, ha deciso di cambiare materiale passando da Atomic a Völkl per gli sci. Attacchi Marker, scarponi Lange. Speriamo sia l’inizio di una nuova carriera vincente per un’atleta di talento che deve ritrovarsi definitivamente.

MOTIVAZIONI – «Tengo a ribadire che con Atomic mi sono sempre trovata benissimo – ci dice Lisa -, ma il cambio di materiale può portare anche nuovi stimoli. Ho testato più volte i nuovi sci, a fine stagione e anche a giugno, mi sono trovata bene e ora eccomi qui. Ho provato tanti sci da gigante, ma anche sci lunghi da velocità e pure da slalom, di recente. Programmi? Ancora non li conosco esattamente, non so se mi porteranno in Norvegia per la Coppa Europa, se dovrò fare delle qualificazioni interne, vedremo. Intanto mi sono allenata atleticamente, ho sciato un po’ a fine stagione e adesso lavorerò a settembre con il Gruppo Sportivo della Forestale, mentre ho ‘staccato la spina’ a luglio».

Articolo precedenteRulfi: ‘La ricetta? Lavoro di qualita”
Articolo successivoInnerhofer: ‘Buon allenamento in Cile’
REDATTORE - Milanese, 39 anni, laureato in Lingue, sposato con Laura e papà di Giulia, appassionato di tanti (troppi) sport da sempre, amante delle discipline americane, è transitato attraverso esperienze nei quotidiani (Il Giorno, per il quale scrive ancora, Tuttosport, freepress), in Radio (Radio 24, AGR), Internet (Leonardo) e dal 2009 ha trovato la sua dimensione come telecronista di diverse discipline (sci, nuoto, tuffi, scherma, pallavolo, pallanuoto ecc.) su Eurosport Italia. Ma continua ad amare anche la scrittura alla follia e dall'aprile 2014 collabora con Race ski magazine

1 COMMENTO