'Abbiamo pagato il fatto di non aver provato la pista'

6
1221

Serra: «Siamo indietro, anche Peraudo ha perso il primo gruppo»

Una sconfitta totale, una netta debacle. Così gli azzurri nel primo atto di Coppa Europa a Levi.

INESISTENTI
– Dalla Lapponia Alessandro Serra afferma con la solita schiettezza: «Oggi siamo stati inesistenti, abbiamo fatto addirittura peggio della prima manche. Il migliore è Patscheider trentanovesimo…Cosa dire? Abbiamo pagato il fatto di non aver raggiunto Levi qualche giorno prima come la maggior parte delle squadre, che si sono potute allenare e soprattutto gareggiare sulla ‘Levi Black’, il pendio che ospita i due giganti in programma. Oggi per noi sembrava un’altra gara».

NESSUNO NEL PRIMO GRUPPO – ‘Capitan Futuro’ continua nella sua analisi: «Dobbiamo correre ai ripari subito, anche se è dura. La pista? Facile per il gigante, prima delle sette porte sul ripido c’erano 40 secondi di piano, tratto in cui siamo affondati. Domani con gli aggiornamenti delle liste partiremo solo con Adam Peraudo nei 30. E’ ventiseiesimo, ha perso il primo gruppo».

6 COMMENTI

  1. cosmico@, perciò lo sci nordico é quello che ha portato più medaglie Olimpiche al Coni….ai Mondiali invece lo sci alpino ha portato alla Federazione 63 medaglie di cui 20 d'oro , lo sci di fondo 51 di cui 11 d'oro , Lo sci alpino si é preso la rivincita….. FORZA RAGAZZI , siamo solo all'inizio.

  2. Babbalu101@ / sono d 'accordo sulla tua analisi della squadra e del risultato, ma assolutamente non d'accordo sull'affermazione che lo sci alpino é la disciplina che ha portato più medaglie Olimpiche….( non é vero , lo sci di fondo la fà da padrone ) al limite lo sci alpino é quello che attrae più sponsor . Però é anche la prima gara …..diamoli tempo e fiducia ….Forza ragazzi .

  3. Incredibile, la Nazionale B maschile è la cenerentola dello sci italiano, già questa estate e stato chiesto a Serra di non andare a fare l’estivo in Argentina chiedendogli di rimanere sui disastrati ghiacciai europei tra nebbia e fango per ragioni di bilancio, lo stesso serra aveva avvertito” abbiamo fatto metà delle curve dello scorso anno. Le altre nazioni tutelano i propri giovani preparando un percorso più breve sia come gare sia x i punteggi, abbiamo i più giovani della squadra (Ronci e Fantino)che partono con pettorali improbabili non li portiamo a gare fis (vedi Argentina l’anni passati)per abbassare i punteggi vanificando i sforzi degli allenatori, da mesi erano in calendario le fis di Levi non credo che una federazione come la nostra(un po’ di dignità ,lo sci alpino e quello che più medaglie olimpiche ha dato al Coni)non poteva permettersi 2gg di hotel in più ha Levi per provare la pista ed eventualmente rimediare un miglioramento dei punti fis, la federazione parla del futuro ma sta lavorando come se dopo le olimpiadi di Sochi tutto debba finire, non è così la B ha i ragazzi del futuro e deve fare da traino x la C, non meritano queste mortificazioni, lo sci sul campo ha delle logiche solo chi non conosce questo sport può trattare questi argomenti con superficialità
    Forza ragazzi