A Wengen e' il turno di Roger

0
476

Coppa Europa: decimo Pangrazzi, ventunesimo Cortella, attardato Varettoni

Seconda discesa sul Lauberhorn di Wengen valevole per il circuito di Coppa Europa. E’ toccato al francese Brice Roger, salire sul gradino più alto del podio, precedendo di 26 centesimi lo svizzero Ralph Weber. Terzo a mezzo secondo lo svedese Douglas Hedin. La pista si è velocizzata con il passare dei concorrenti: Paolp Pangrazzi è risucito a conquistare un buon decimo posto. Partito fra i primi rimane invece attardato Silvano Varettoni che finirà relegato il trentacinquesima piazza nonostante il quarto posto della prima libera. Discreto ventunesimo il forestale Michele Cortella. Cinquantaseiesimo Andrae Ravelli appena davanti ad Aaron Hofer. Più indietro Ivan Codega. Out Henri Battilani.

«BENE MA POTEVO FARE ANCORA MEGLIO» – Paolo ‘Paflo’ Pangrazzi a fine gara: «Bene, ma si poteva far meglio. il distacco infatti non è alto, prendo 78 centesimi dal vinbcitore. Ho sbagliato però in basso». Oggi la ‘Serra Armada’ rimarrà a Wengen. Domani partenza alla volta di Hinterstoder.