A Verano e' ancora tempo di test

0
564

Tocca alle slalomgigantiste, appena reduci da Saas Fee

Dopo Saas Fee, eccole a Verano. Dal Cantone Vallese alla Brianza. Non si fermano un attimo le slalomgigantiste di Stefano Costazza, che questa mattina hanno effettuato la seconda sessione dei test atletici per l’ultimo ‘rodaggio’ prima di volare fra una decina di giorni in Argentina, destinazione Tierra del Fuego. Presenti Denise Karbon, Nicole Gius, Giulia Gianesini, Federica Brignone, Irene Curtoni, Lisa Agerer e Chiara Costazza insieme al responsabile Stefano Costazza, alla preparatrice atletica Michaela Abart e alla fisioterapista  Seraina Pazeller. Assente solo Manuela Moelgg. Presso una delle sedi del Gruppo Policlinico di Monza continua insomma il vigile controllo del progetto OLI.S.A., iniziato a maggio con i test d’ingresso. In ‘cabina di regia’ nella palestra di Verano Filippo Ballestrieri, che si occupa della parte dei test relativa ai dati sul lavoro aerobico, coadiuvato da Luca Agnello al cicloergometro, quindi Roberto Meroni per quanto riguarda i dati sulla forza esplosiva. Lunedì per la seconda sessione dei test atletici toccherà agli slalomgigantisti e quindi martedì sarà la volta dei discesisti.

Articolo precedenteStelvio, il punto di Carca
Articolo successivoSlalomgigantiste, da Saas Fee a Verano Brianza
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...