A Svindal la discesa di Lake Louise

0
562

Precede Franz. Kroell e Sullivan sul gradino più basso del podio

Sventola la bandiera norvegese a Lake Louise, Canada. La prima discesa della stagione, prima prova veloce dell’era post Cuche, è dominata da Aksel Lund Svindal. Su di un fondo reso lento dalla nevicata di ieri, il nordico precede la rivelazione di giornata, l’austriaco Max Franz, partito con il pettorale n. 3 e staccato di 0’64”. Seguono Klaus Kroell e Marco Sullivan, appaiati a + 0’66”. Ai piedi del podio il tedesco Tobias Stechert (+ 0’85”) davanti al canadese Erik Guay (+ 1’17”) e al francese Guillermo Fayed (+ 1’21”). Migliore degli italiani Dominik Paris, buon ottavo a 1’24”. Più indietro Peter Fill, quattordicesimo a 1’65” e Christof Innerhofer, ventisettesimo a 2’35”. Fuori dai trenta Siegmar Klotz (+ 2’79”) e Matteo Marsaglia (+ 2’92”). Segnali di risveglio per Werner Heel, ventesimo a 2’06”. Caduto Mattia Casse. Oltre la trentesima posizione Ivica Kostelic (+ 3’10”).