A Roberti Nani lo scudetto dello slalom

1
1125

«Ho tirato nella seconda per vincere. E' un grande risultato»

Roberto Nani vince l’ultima gara dei Campionati Italiani Assoluti che si sono svolti a Roccaraso. Il livignasco portacolori dell’Esercito ha vinto il titolo dello slalom sull’olimpionico Giuliani Razzoli, Esercito, distanziato di addirittura 77 centesimi. Esulta il valtellinese: «Ero secondo dopo la prima, ho attaccato alla morte, volevo vincere, ho dato tutto nella seconda. Questo risultato conclude una stagione che mi ha visto vittorioso in Coppa Europa e con altri due podi all’attivo ed inoltre con i primi punti in Coppa del Mondo conquistati. Peccato solo per il posto fisso mancato all’ultima gara, ma questa vittoria mi ripaga della delusione di Courmayeur alle finali di Coppa Europa. Adesso è il momento del riposo, tornerò sugli sci verso il 10 aprile a Livigno per dei test Volkl». Per Nani è il primo titolo assoluto, era stato quarto in gigante e quarto anche lo scorso anno in slalom. Terzo posto per il carabiniere Giovanni Borsotti. Quarto il poliziotto Andrea Ballerin, quinto Giordano Ronci dello Sci Club Eur che vince la gara del Grand Prix Junior, sesto Thierry Marguerettaz dell’Esercito. A seguire Stefano Baruffaldi, Matteo De Vettori e nono e decimo rispettivamente il secondo e terzo del Grand Prix Junior, ossia il veneto Andrea Dorotei ed il piemontese Giacomo De Marchi.

1 COMMENTO