A rischio la discesa di Coppa del Mondo a Bormio?

1
63

A rischio la discesa di Coppa del Mondo a Bormio? Incontro tra gli organizzatori della Best, i vertici della Fisi e gli enti pubblici locali: il problema è quello che nelle casse della Best non ci sono i fondi necessari per mettere in piedi la gara di Coppa del Mondo di fine dicembre. Gli esercenti bormini, albergatori e negozianti, hanno fatto la loro parte in questi ultimi anni (con oltre centomila euro solo nel 2008), ma non è arrivato il sostegno degli enti pubblici. Senza dimenticare che la società degli impianti ha chiesto un contributo economico alla Best perché la libera è in calendario nelle vacanze invernali e chiudendo la Stelvio in quel periodo si sarebbe compromesso il numero di presenze di turisti sulle piste bormine. Adesso un periodo di tempo a disposizione per capire se Bormio troverà le risorse per organizzare la discesa sullo Stelvio, con altre stazioni italiane già pronte a subentrare.

Articolo precedenteTempo di scelte in casa Fisi
Articolo successivoGiorgio Rocca di ritorno da Zermatt
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...

1 COMMENTO

  1. La società impianti chiede un contributo???!!!! Vergognoso, si rema contro, invece di aiutare ad organizzare un evento che forse penalizza leggermente il turista (che comunque assiste ad uno spettacolo unico) nei pochi giorni di gara, ma che senz'altro porta a Bormio (e dunque anche alla società impianti) una enorme pubblicità…