A Eisath lo scudetto del gigante

0
302

La Thuile, sul podio Massimiliano Blardone e Michael Gufler

La ‘3 Franco Berthod’ di La Thuile questa mattina ha ospitato il gigante maschile valido per i Campionati Italiani Assoluti. E’ stato il finanziere altoatesino Florian Eisath a conquistare lo scudetto delle ‘porte larghe’, precedendo un altro finanziere, Massimiliano Blardone, che ha recuperato nella seconda manche dalla quarta piazza. Sul gradino più basso del podio il carabiniere Michael Gufler. Quarto tempo per Luca De Aliprandini, Fiamme Gialle, quindi Matteo Marsaglia, Esercito, retrocesso dalla terza posizione. Quindi il finanziere Cristian Deville e il poliziotto Kurt Pittschieler. Il poliziotto Davide Simoncelli non ha corso la seconda manche perchè ha avvertito dopo poche porte nella prima frazione un dolore al ginocchio. Probabile uno stiramento al collaterale anteriore. Roberto Nani, Esercito, dopo il secondo tempo nella prima manche, è partito deciso ma è deragliato dal pendio valdodstano, compromettendo un podio quasi sicuro. Al via anche l’olimpionico dell’Esercito Giuliano Razzoli, che però ha saltato l’ultima porta nella prima manche. Domani l’ultimo atto di questa rassegna tricolore assoluta con lo slalom speciale. Manca ancora una gara, certo, ma oggi nella finish area di La Thuile un pensiero condiviso: finalmente una manifestazione tricolore all’altezza, vuoi per la pista tecnica e selettiva, vuoi per la partecipazione, per il coinvogimento. E poi aggiungiamo noi, baciata da un favoloso sole primaverile…