A Courchevel doppietta delle francesi

0
83

Discreta prestazione delle azzurre nel gigante vinto da Marion Bertrand

Si apre con un gigante la due giorni di Coppa Europa femminile sulle nevi  transalpine di Courchevel dopo la settimana di velocità a Caspoggio. Sul gradino più alto del podio Marion Bertrand, che ha preceduto la compagnia Taina Barioz. Terza la polacca Gianesica Agesiska, allenata da Livio Magoni che ad inzio anno ha lasciato il ProSki-Orezzo Val Seriana. Bene le azzurre che piazzano Francesca Marsaglia al quinto posto. Undicesima dopo la prima manche, è stata protagonista di un gran recupero nella seconda. Settima Irene Curtoni e decima Karoline Trojer. Quattordicesima Federica Brignone e diciannovesima Sara Pramstaller. Il commento del coach Roberto Lorenzi: “bene la Marsaglia, che oltre ad aver fatto prestazioni più che discrete in discesa anche in gigante ha già dimostrato potenzialità come in Norvegia. Ha fatto un bel recupero su una pista mossa e ripida. Peccato per la Gianesini che è uscita nella prima manche. Era terza nella classifica di specialità, ora ha perso qualche posizioni ma è ancora in corsa per fare il posto fisso. Anche la Pramstaller ha fatto una gara positva, infatti chiude nelle venti, partendo con il cinquantuno. La Brignone aveva un dolore al ginocchio ed è già bene che ha chiuso nelle quindici. Ora Federica si fermerà una settimana a curarsi la gamba dolorante”. Domani in programma lo slalom. 

Articolo precedentePoco azzurro a Wengen
Articolo successivoNeve a Cortina, annullata la prima prova
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...