A Chapelco il primo gigante SAC

0

Vittorie di Cristian Simari Birkner e Julietta Quiroga

Partita la SAC con un gigante sulle nevi argentine di Chapelco. E’ stata soprattutto una sfida tra Argentina e Cile, con poche presenze europee e nordamericane. Nella gara maschile Cristian Simari Birkner sfrutta al massimo il pettorale 2 nella prima manche, rifilando due secondi a tutti gli avversari. Miglior tempo per lui anche nella seconda discesa: 2’02"49 il tempo finale davanti all’altro argentino William Duke (2’05"02) con terzo il cileno Jose Tomas Echeverria (2’05"08). Ma il Cile di Simone Sperotti piazza ben sette atleti nei primi tredici. Nella gara ‘rosa’ la sopresa arriva dalle Simari Birkner fuori dalle prime cinque: Angelica sesta, Maria Belen settima e Macarena nona. Vittoria di un’altra argentina, Julietta Quiroga che, terza dopo la prima manche, firma il miglior crono nella seconda, salendo sul gradino più alto del podio in 2’06"59, con 21 centesimi sulla cilena Noelle Barahona (2’06’80), con terza l’argentina Salome Bancora, al comando dopo la prima discesa (2’07’04). Cancellato il secondo gigante, valido per i campionati nazionali argentini.

Articolo precedenteGli slalomgigantisti volano a Ushuaia
Articolo successivoDominik Paris festeggiato a Kitz
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...