A Campiglio si parla patois

1

Doppietta ASIVA nel gigante FIS: primo Quaquarelli, secondo Gariboldi

Si parla il Patois a Madonna di Campiglio. E’ vero, il primo è bolognese ma che vive fra Valleè e Svizzera ed il secondo è milanese, ma oggi nel primo gigante FIS disputato in Val Rendena non c’è stata storia. Dominio valdostano infatti, con Nicola Quaquarelli sul gradino più alto del podio e a seguire distanziato di 38 centesimi l’altro ASIVA Federico Gariboldi. I ragazzi del vulcanico Ivan Nicco hanno fatto una grande seconda manche, tutta in recupero, ed hanno dimostrato carattere da vendere. Terzo Andrea Testa, Senior del Goggi, a 49 centesimi. Gli altri italiani in classifica sono il C&B Luca Riorda quinto a 77, settimo a 81 Giordano Ronci. Decimo il portacolori dell’Esercito Thierry Marguerettaz a 89, quindi quattordicesimo il poliziotto Marco Manfrini che era secondo dopo la prima davanti a ‘Quaqua’, diciannovesimo il C&B Daniele Sorio. Nei 30 anche Federico Liberatore ventunesimo davanti a Tommaso Sala, ventiseiesimo Sebastiano Finazzer che ha preceduto Pietro Franceschetti e ventinovesimo Federico Paini.

1 COMMENTO