A bordo Saslong durante le prove

1
89

Poca visibilità, Erik Guay il più veloce

Sulla Saslong si vede davvero poco. Abbiamo effettuato la ricognizione in pista con gli atleti e il fondo nevoso si è confermato compatto ma non ghiacciato. Il problema è la visibilità, davvero scarsa. Non c’è luce e le asperità tendono a scomparire. Terminati i top 7 è al comando Erik Guay con 1.59.00 davanti a Cuche, Sullivan e Walchhofer. Sono sicuramente loro i favoriti per domani. Gli azzurri sono sembrati più combattivi di ieri, anche se ‘pagano’ ancora un po’ troppo: Fill è a un secondo e due decimi, Heel poco più indietro. Più tardi un aggiornamento più completo.

1 COMMENTO