Già disponibile su app Race ski magazine di marzo

Un numero ricco di approfondimenti che esce proprio nel cuore della stagione

0

Il quinto numero stagionale di Race ski magazine è già ‘sfogliabile’. Il numero di marzo (139) è infatti disponibile nella versione app per smartphone e tablet Android e IOS e sarà in edicola a partire dai prossimi giorni. Un numero di 112 pagine (costo 6 euro) da non perdere con approfondimenti, interviste e opinioni sulla Coppa del Mondo, Coppa Europa e sul mondo giovanile.

PETER FILL, NELLA LEGGENDA DI KITZ – Un successo unico che il velocista azzurro non si scorderà. Immagini bellissime anche per gli inviati di Race ski magazine che hanno seguito l’evento austriaco. Ecco il racconto di quello che c’è stato dietro al successo di ‘Pietro’, delle emozioni e della festa ai piedi della Streif.

NADIA FANCHINI PIU’ FORTE DI TUTTO – Il ritratto dell’azzurra che è tornata gigante a La Thuile, davanti a un pubblico pazzesco. Le sue difficoltà, le problematiche negli allenamenti e la storia della bresciana che è stata ferma ben tre anni. Un ‘dietro le quinte’ oltre i luoghi comuni da non perdere.

LA THUILE, APPUNTAMENTO AL 2018 – Buona la prima per la località valdostana. Un successo forse addirittura inaspettato. Belle gare, pubblico delle grandi occasioni. Ma cosa c’è dietro a questo successo? Come hanno fatto gli organizzatori a fare arrivare tanti spettatori alla prima? E poi, i commenti delle atlete, le prospettive per il futuro…

I QUATTRO CARDINI – Il nostro direttore tecnico Claudio Ravetto questa volta si è soffermato sulla metodologia e l’evoluzione del gesto tecnico di alto livello. Tre pagine sulla tipologia di lavori e la preparazione atletica. Un pezzo come sempre interessante e da non perdere.

EVA-MARIA BREM – Intervista esclusiva con la gigantista austriaca. Siamo andati a scoprire chi è Eva-Maria Brem e a ripercorrere i successi giovanili, la mancata convocazione a Schladming e a Sochi e come si vive la concorrenza in casa Austria. Una bella intervista a tutto campo con la leader di Coppa del Mondo in gigante.

SPECIALE COPPA EUROPA – Gli azzurri protagonisti nel circuito continentale. Le interviste e le curiosità su Emanuele Buzzi, fresco del posto fisso, Nadia Delago, la sorellina d’arte che insegue, Guglielmo Bosca, mister superG, Simon Maurberger e Verena Gasslitter. Una carrellata di atleti da conoscere.

CACCIA AL POSTO IN SQUADRA – Poche emozioni dal Gran Premio Italia, praticamente rimasto fermo per tutto il mese di febbraio. Siamo andati ad analizzare le classifiche per capire chi sono i favoriti e in quale disciplina.

PICCOLE GRANDI EMOZIONI A 5 CERCHI – Si sono conclusi i Giochi Olimpici Giovanili di Lillehammer. Emozioni a non finire per tutti i partecipanti e poi le medaglie di Pietro Canzio, veneto che sta attraversando un periodo di forma eccellente. Un reportage sull’evento norvegese dall’interno, con il racconto di Carlotta Saracco ma anche il commento tecnico del responsabile tecnico settore giovanile FISI Roberto Lorenzi.

SONO CITTADINO O MONTANARO? – A Passo San Pellegrino si sono svolti i Campionati Mondiali Cittadini. Belle gare ma anche qualche domanda sugli status degli atleti e sull’assegnazione delle medaglie. Abbiamo colto l’occasione per chiarire la situazione con Dario Bazzoni, da anni ai vertici di questo movimento.

BORRUFA e 7 NAZIONI – Grande Italia. In entrambi gli appuntamenti la squadra italiana ha vinto la classifica per Nazioni. Il terzo successo è poi arrivato pochi giorni fa al Topolino Sci di Folgaria. Il racconto dei protagonisti e le impressioni dei tecnici sugli appuntamenti di Andorra e Francia.

ADAMELLO SKI – Questa volta siamo andati nel comprensorio dell’Adamello per scoprire chi sono gli sci club che si allenano e come sono gestite le piste. Una bella panoramica sulla stazione a cavallo tra Lombardia e Trentino.

NELLA TANA DEL LUPO – Siamo stati nella sede dell’UBI Banca Goggi, uno dei più importanti sci club d’Italia. A Bergamo il club presieduto da Gherardo Noris vuole costruire persone e poi atleti. Una filosofia interessante che abbiamo raccontato in quattro pagine speciali della nostra coneuta serie di articoli ‘Tana del Lupo’.

MENO NEVE, PIU’ COSTI E DIFFICOLTÀ – Una prima parte di stagione difficile per sci club e allenatori, costretti a rivedere piani e calendari per poter portare avanti l’attività agonistica. Un reportage su come si sono gestiti alcuni club di Piemonte e Valle d’Aosta.

TANTI CHILDREN, MA QUALCOSA VA RIVISTO – Come va il movimento Ragazzi e Allievi in Veneto? Siamo andati a scoprirlo con i principali sci club della zona. Problemi da risolvere e opportunità da cogliere, insomma una bella panoramica di questa grande realtà.

KEINE STRESS IN ESTATE – Chi pensa che in Alto Adige ci si alleni tutti i giorni si sbaglia. In questo angolo d’Italia gli sci club fanno pochissima attività estiva. Poco sugli sci, ma tanta atletica, nonostante i ghiacciai siano a portata di mano. Uno speciale sull’Alto Adige e sulle metodologie di lavoro dei club.

CRITERIUM: CAMPANIA SU, TOSCANA GIÙ – Com’è andato l’Interappenninico 2016? Grande exploit del CAM, mentre il CAT perde quota. Risultati e approfondimenti dall’Appennino sull’appuntamento stagionale che fa discutere atleti e allenatori da Bologna in giù.

RUBRICHE – E poi come sempre tante opinioni. La voce di Kristian Ghedina, Stefania Demetz, Denise Karbon, Vincenzo Tondale, Andrea Schenal, Claudio Ravetto. I Magazine e le pagine social.