Valgrisenche, FIS a Deville. GPI a Menegalli e Blengini

Grande selezione nello slalom valdostano. Solo venticinque atleti arrivati. Rinviate le gare del GPI di Artesina

0
Cristian Deville
Cristian Deville in azione a Valgrisenche

Seconda e ultima giornata di slalom a Valgrisenche. Sul difficile pendio valdostano è andata in scena la prova valida per il Gran Premio Italia Giovani e Senior. Anche oggi tantissime uscite di pista, complice una pista difficile, davvero dura, barrata, tanto da costringere l’organizzazione a mandare gli alpini sulla traccia dello slalom con i ramponi a ‘rompere’ un po’ il manto. Selezione è stata comunque fatta e la vittoria assoluta è andata a Cristian Deville. Il finanziere, abituato a sciare in queste condizioni, ha vinto con 1”15 sull’azzurrino Davide Da Villa, con terzo gradino del podio per Nicolò Menegalli. Il forestale, staccato di 1”98, si è aggiudicato la standing Senior del GPI. Per quanto riguarda il circuito, secondo e terzo posto, quarto e quinto assoluto, per il lombardo Stefano Baruffaldi e il piemontese Luca Riorda.

BLENGINI NEI GIOVANI – La classifica Giovani è stata vinta da Alberto Blengini, piemontese del 1997 che si è piazzato al decimo posto assoluto. Secondo posto per il lombardo Lorenzo Moschini, dodicesimo, con terzo il piemontese Lorenzo Teglia, tredicesimo.

ANNULLATA ARTESINA – Il circuito maschile sarebbe subito dovuto ripartire per Artesina. Poi un nuovo stop. Le gare del Grand Prix Italia in programma domani e venerdì sono state posticipate.